~Tempi verbali ~

Avremo“. Già, avremo. Perché adesso no, perché adesso c’è confusione, non sei tu sono io, perché adesso sto bene così, perché adesso non me la sento. Avremo. 
Eppure “siamo” e “abbiamo” a me suonano così giusti.

Advertisements

Tornare. A volte no. 

Fuori dagli schemi, immuni alle attese. Avrei voluto vivessimo così il nostro sentirci vicini. Una linea gialla non come un pericolo, ma solo come il posto dove ritrovarci, ancora una volta, come se non fosse stata attesa.